Sezione principale

Indietro

Incontri letterari

Approfondimento venerdì 8 aprile 2016

08/04/2016

Approfondimento venerdì 8 aprile 2016

INCONTRI LETTERARI - XLII CICLO
Nel Giubileo straordinario un'importante riflessione
sul senso di uguaglianza e sulla dignità umana
Piero Stefani
I volti della misericordia

Ritorna a Ravenna venerdì 12 aprile, ore 18 presso la Sala D'Attorre, l'illustre professore Piero Stefani per presentare il suo ultimo libro I volti della misericordia, edito da Carocci.

Stefani avvia la sua riflessione partendo dalla bolla papale Misericordiae Vultus, con cui papa Francesco ha indetto un Giubileo straordinario dedicato alla misericordia, apertosi ufficialmente l'8 dicembre scorso.

L'autore si sofferma su due grandi tematiche, la sofferenza e la colpa, a cui la misericordia è chiamata a cercare delle risposte e delle soluzioni a pregresse situazioni negative. Diventa pertanto fondamentale appellarsi al senso di uguaglianza e all'importanza della dignità umana, recuperando la capacità di aiutare e perdonare così come quella di lasciarsi aiutare e farsi perdonare.

Piero Stefani è docente di Storia del pensiero ebraico all'Università di Ferrara e Bibbia e cultura alla Facoltà Teologica dell'Italia settentrionale di Milano. Numerosi i volumi da lui pubblicati.

Prossimo appuntamento: speciale Romagna martedì 12 aprile 2016 con la presentazione del catalogo, edito da Mandragora, della mostra del Mar La seduzione dell'antico. Da Picasso a Duchamp, da De Chirico a Pistoletto(Carocci ed.), a cura di Claudio Spadoni, con la partecipazione di Maria Grazia Marini, direttore del Mar.

 

 

 

 

GENNAIO 2019

Scopri tutti i nostri eventi

dom lun mar mer gio ven sab
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Sending...

SEGUICI ANCHE SU:

Iscrizione alla newsletter

Inserisci la tua e-mail e iscriviti alla nostra newsletter.

Resta sempre aggiornato sugli eventi del CRC.

CentroRelazioniCulturali © Copyright 2014, All Rights Reserved Credits: Vista Tecnologie Mappa del Sito Policy privacy